Monthly Archives: June 2011

Ti amo così tanto che mi fai vomitare – Ovvero: animale che hai, usanza che trovi

Questa storia d'amore viene da Belfast ma è talmente torbida che dei protagonisti si conosce solo il nome: Harry e David. Harry e David vivono insieme. Una convivenza tra amici come tante, goliardica come solo le convivenze tra uomini possono … Continue reading

Posted in Uncategorized | Tagged , | 13 Comments

Quando raccontai tutto ai nonni.

Nel 2005, la mia famiglia era ancora piuttosto numerosa. Abitavo con i miei genitori, mio fratello e i miei nonni materni. Quando venni ricoverata, i miei nonni stavano trascorrendo un periodo di vacanza con il fratello di mia madre nella sua … Continue reading

Posted in Uncategorized | Tagged | 18 Comments

Lavatrici e buchi spazio-temporali

Dannazione. E'successo di nuovo. Ci ho pensato tanto ma non riesco a trovare una spiegazione plausibile. ho visto tutte, ma proprio tutte, le puntate di Super-Quark, ma il buon Piero Angela  non è riuscito a spiegarmi come sia possibile. Anzi, … Continue reading

Posted in Uncategorized | Tagged | 18 Comments

Inequivocabili segnali di serenità

L'altro giorno avevo del tempo libero tutto per me, ero già in centro e a quel punto ho deciso di fare un pò di shopping. Non ci sono riuscita. Mancava la volontà. Entravo e uscivo dai negozi con la voglia di canticchiare senza … Continue reading

Posted in Uncategorized | Tagged , | 11 Comments

Io e il Port, un rapporto conflittuale

Come vi ho raccontato nel post precedente, il giorno della prima chemio mi venne inserito il port. Se siete stati attenti (eh-eh-hem) vi ricorderete che avevo concentrato la vostra attenzione sul fatto che mi era stato detto di star tranquilla … Continue reading

Posted in Uncategorized | Tagged | 12 Comments