Posso tirarmela cinque minuti?

Mi permetto un post assolutamente autocelebrativo ma con la sfiga che ho ultimamente mi ci voleva proprio qualcosa che tirasse su umore e autostima.
Sabato, Giorgia mi ha chiamato per dirmi che sull'inserto del venerdìdi Repubblica c'era un piccolo – ma molto lusinghiero – riquadro che parlava del Codice di Hodgkin. Purtroppo non ne sapevo nulla e sono riuscita a trovare la rivista in edicola ma per fortuna Giorgia mi ha fatto il pdf dell'articolo.
Essendo un pdf, non posso caricarlo su imageshack e anche se il modo c'è, io sono informaticamente preistorica e non lo conosco, ma visto che è corto posso ricopiarlo…

"La saggia Romina sfida il cancro con un sorriso

La sfida è apparentemente ardua: raccontare il cancro con il sorriso, con la levità di chi affronta quotidianamente la malattia e ha imparato a considerarla un attributo della propria esistenza. Il linfoma di Hodgkin diagnosticatole nel 2005 è come una vecchia frequentazione per Romina, che nel blog ilcodicedihodgkin.splinder.com riesce a parlarne non solo con naturalezza, ma anche con intelligente ironia. Come quando racconta dello "spacciatore di santi carboidrati", alias il giovane pizzaiolo che lavora vicino casa sua: l'ha vista in tv, dove lei parlava della sua convivenza con il cancro, Le chiede conferma che fosse proprio lei e quando Romina annuisce quello replica: "Forte! Che ce stavi a fa'?". Di quel che aveva detto non aveva ascoltato granché. Ma tant'è. Lo stolto non vede lo stesso albero che vede il saggio. E Romina, oltre che intelligente, è anche saggia."

Come vedete, non è vero che il giornalismo in Italia è alla canna del gas: evidentemente ci sono ancora giornalisti che sanno riconoscere il puro genio quando ne incontrano uno. "Intelligente", "saggia"…già che c'era poteva anche dire che sono pure gnocca!!!
Ringrazio infinitamente Marco Filoni per il trafilettino che mi ha dedicato, sono veramente lusingatissima!

 

This entry was posted in Uncategorized and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

17 Responses to Posso tirarmela cinque minuti?

  1. Mamiga says:

    Almeno a te hanno dato della saggia (che non è che sia poi così lontano dalla verità eh, secondo me hanno tirato a caso e fatto centro ), a me tempo addietro non ricordo quale testata  ha assegnato la maternità di due bambini… Robe che mi arriva l'accertamento fiscale

  2. SissiToGo says:

    massì, tiratela!!! oltretutto io posso solo sottoscrivere per la "saggia" e "intelligente" romina, aspetto sempre il fatidico incontro per la "gnocca"!
    bisous
    s

  3. utente anonimo says:

    Hai ragione! Ho visto le due foto postate recentemente, il "prime e il dopo" e non c'è alcun dubbio: sei proprio GNOCCA!!!
    E anche fotogenica.
    Bando alle ciancie, visto che non ti disdegna spignattare tra i fornelli, ti mando la ricetta della mia ultima produzione (domenica); se riesci a superare la diffidenza, ti assicuro che non ne sarai delusa.

    MARMELLATA DI CIPOLLE DI TROPEA
    1 kg di cipolle di tropea al netto della "sfogliatura".
    2 dl di aceto di mele + 1/2bicchiere d'acqua
    400 g di zucchero (diciamo 300 g di canna + 100 g bianco; naturalmente piú ne metti piú viene dolce. Non piú di mezzo chilo)
    3 foglie di alloro 3-4 chiodi di garofano
    1 cucchiaiono da the di cannella (questa è una mia variante)

    PROCEDIMENTO
    Affettare sottili le cipolle – 2 mm – poi sminuzzare il tutto con la mezzaluna. Non devono rimanere fili troppo lunghi.

    Mettere le cipolle, l'alloro e i chiodi di garofano in una ciotola con il fondo abbastanza largo e versare l'aceto + l'acqua. Qualcuno aggiunge anche un bicchierino di cognac, io non l'ho fatto.

    Cprire con un panno e lasciare in ammollo 5 ore; mescolare il tutto ogni ora. Al termine le cipolle avranno rilasciato l'acqua di germinazione.

    Aggiungere gli zuccheri e la cannella; rimescolare e lasciare il ammollo altre 5 ore.

    Versare la brodaglia in una capiente casseruola (tutto, cipolle + liquido), togliere l'alloro e fare sobbollire a fuoco medio per 40 minuti circa. Il punto è che il miscuglio si deve restringere senza eliminare del tutto la "fase liquida".

    Spegnere e invasettare in vasetti con tappo ermetico non troppo grandi – 250 – 300 ml (ho usato i Bormioli da 250 ml). Una volta aperta, la confettura va consumata in una settimana.

    Sterilizzare a bagnomaria per 30 minuti (acqua 2 dita sopra il tappo). Lasciare raffreddare in acqua in modo che i tappi scattino verso l'interno.

    Ti assicuro che spalmata su pane casereccio o formaggi a pasta dura, pecorino, caciotta o grana. è una delizia per il palato. Se poi sei una cultrice della "spuma di giada" (the) come me, l'accostamento è tutt'altro che peregrino. Consiglio un the nero forte, Russian o Chinese Black Tea sorseggiato in un pomeriggio piovoso – o nevoso, ma da te la vedo dura – quelli che piacciono a me.

    Albanevosa

  4. utente anonimo says:

    Perbacco Romina, riuscirai a sopportare tutta questa notorietà senza che Ti dia troppo alla testa???
    Scherzi a parte, sarebbe davvero ora che si desse più spazio a persone che, come Te,  come Anna Lisa, Wolkerina, Timenn, Giorgia, Luemas, Mamiga…..(solo per citarne alcune, senza nulla togliere ad altri/e), parlano della malattia, di QUELLA malattia, che non bisogna nemmeno nominare, perchè porta "male", perchè fa star male (meglio non sapere, si soffre meno).
    Persone che come Te, ci "convivono", lottando per non lasciarsi sopraffare, che cercano di avere una vita "normale", che, come dice Giorgia, è la vita di un funanmbolo, sempre sospesa tra ciò che è oggi e quel che sarà domani.
    Persone che, come Te, riescono, nonostante tutto, ad essere ironici, a far sorridere, a dare forza e speranza…
    E scusa se è poco!!
    Oggi è la giornata dell'importante colloquio di lavoro: quindi un grande, grandissimo, enorme in bocca al lupo. Ho già le dita incrociate per Te.
    In attesa di leggerTi, ti mando un forte abbraccio.
    Rita

  5. utente anonimo says:

    ciao Romina,
    spero tutto ok… io dopo un periodo di assenza, per problemi vari, sono arrivata alla tua finestra per salutarti ed abbracciarti.
    una serena giornata
    cenerentola

  6. utente anonimo says:

    Grande saggia!!!!
    per l'immagine-pdf…puoi usare "pdf creator"..si trova sul web, lo scarichi, lo installi e si va ad installare come se fosse una stampante…praticamente apri il pdf esegui il tasto di stampa ma ti scegli la "stampante" pdf creator…e tra le opzioni indichi l'estensione in formato jpg o altra immagine!!! 🙂
    Lory

  7. ziacris says:

    L'autografo quando me lo fai? Posso dire in giro che io ti conosco?

  8. RominaFan says:

    @ Mamigà: andiamo bene…! E quando lo avresti fatto questo fantomatico secondo figlio?! Magari è che sei sbadata e non te ne sei accorta…

    @ Sissi: ok, se mi dai il benestare tu che sei fashion, allora me la tiro un pò…

    @ Albanevosa: interessante questa ricettina…dici che come condimento per un arrosto può essere adatto o è troppo dolce? Umh, interessante il discorso del tea nero…proverò! Grazie mille!

    @ Rita: guarda, per me è molto importante che se ne parli, ma non per una questione di "gloria" mia. Per carità, mi lusinga anche perchè ultimamente è raro che si parli di una donna in termini di intelligenza e ironia e non in termini di gnocca, ma non è quello il punto. Come dici tu, è importante che se ne parli perchè purtroppo è un argomento ancora troppo ammantato dalla sua aura di terrore e bisogna agire per dare speranza…Grazie mille!

    @ Cenerentola: ohi, che bello ritrovarti! Tutto in ordine? Un baciotto!

    @ Lory: eh?Per fortuna ho un'amica che è praticamente la mia badante informatica e qualsiasi cosa sia stata fatta, l'ha fatta lei…presto lo posterò! Grazie per la dritta!!

    @ Ziacris: non lo so, ne devo parlare prima con il mio agente…

  9. camden says:

    Romina, se lo sa il ragazzo della pizzeria, ti chiede se puoi far parlare di lui sui giornali, visto che sei nel giro …(ma ora che ci penso si parlava proprio di lui!!!!!!!!!!!!! 

  10. utente anonimo says:

    Orrore! Niente arrosto o carne i genere! Non come condimento. E' pur sempre una confettura che contiene zucchero. L'associazione ideale è con i formaggi saporiti. Non dimentichiamo che la ricetta è calabrese.

    Comunque su internet c'è solo l'imbarazzo della scelta.
    Auguri

    Albanevosa

  11. Mamiga says:

    Mah guarda, Romina, il non accorgermi di averlo partorito mi starebbe anche bene , ma la parte del concepimento mi seccherebbe averla persa per strada visto che è  forse l'unica della gravidanza che merita una ola di applauso. Ma vista la mia esuberante attività ormonale nell'ultimo anno (in un altro corpo penso, il TAM non perdona) potrebbe anche essere che sia accaduto in sordina…
    Aspetto il tuo istologico!

  12. utente anonimo says:

    ciao io sono Anna Lucia sono in lotta con una " bestiaccia " vi leggo e mi aiutate tutte .Vorrei farti i complimenti anche se ti conosco solo virtualmente. Sei forte. ciao Anna Lucia

  13. RominaFan says:

    @ Camden: eh, si, si parlava proprio di lui! Dell'innefabile pizzavendolo! Che mito!

    @ Albanevosa: Umh, interesssante…ho giusto un bel caciocavallo che mi son portata a casa dalla Puglia!

    @ Mamigà: se così è fai attenzione che trovarsi gli assistenti sociali a casa è un attimo! Lo sai che mi hai fatto venire in mente che una volta all'università mi negarono la borsa di studio perchè secondo loro c'era un falso nei documenti?! A loro risultavo ragazza madre e io avevo scritto di non avere figli! Il bello è che quando ne parlai con la segreteria mi dissero "ma è sicura?!"!

    @ Anna Lucia: benvenuta qui sul Codice, cara, sono contenta se in qualche modo riusciamo a darti sostegno…mi raccomando, tira fuori le unghie e i denti!

  14. Mamiga says:

    "ma è sicura?!"!

    NAAAAAAAAAAAAAAA…

  15. dany63 says:

    ciao,
    ho il ''Venerdì''  se vuoi ti mando la pagina per snail-mail…
    quoto Mamigà sul NAAAAAAAA!
    dany

  16. RominaFan says:

    @ Mamigà: ma lo sai che me lo ha chiesto così convinta che mi ha fatto venire il dubbio?!

    @ Dany: mi ha mandato il pdf Giorgia…cosa sia una snail mail francamente lo ignoro…sono proprio una bestia!

  17. wolkerina says:

    oh sì, te la meriti proprio l'autocelebrazione!

Leave a Reply to RominaFan Cancel reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *