L’amore è…sapere che c’è sempre una parola di conforto!

Vivere una vita di coppia ha molti lati positivi, uno di questi è il sapere che si è costituita un'associazione di mutuo soccorso. Sapere che, in qualsiasi circostanza, saremo supportati, soccorsi e consolati. Questo almeno, tra le sette del mattino e le undici di sera, perchè, a quanto pare, nel mezzo c'è una zona franca in cui il mio Maschio Alfa rende i conti solo a Morfeo. Ora, il mio Alfa è un mito già da lucido, ma quando è annebbiato dal sonno tocca vette di genio comico involontario inesplorate e spiazzanti.

Questa notte sono stata svegliata con un crampo fortissimo al polpaccio sinistro. Scatto seduta sul letto e, mentre con la mano sinistra cerco di tirare indietro il piede, con l'altra tento di massaggiare il muscolo tirato. I miei sforzi, tuttavia, si rivelano inutili perchè, intanto, si stava tirando anche il muscolo della coscia.

Non riuscendo a far passare il crampo, ho chiesto aiuto del prode Maschio Alfa, che dormiva della grossa, tant'è che il mio saltar sul letto non lo aveva minimamente disturbato. Dopo avergli assestato un paio di cazzotti, finalmente si sveglia.

"Che c'è?"
"Ho un crampo fortissimo, aiutami!!!"
"No, lascialo, ci giochi domattina" e si rimette giù. Tempo due secondi russava di nuovo.

Come sarebbe a dire "lascialo, ci giochi domattina"?!?!

Il mio muscolo è rimasto così sbalordito che si è disteso da solo…!!

This entry was posted in Uncategorized and tagged , , , . Bookmark the permalink.

25 Responses to L’amore è…sapere che c’è sempre una parola di conforto!

  1. MiaSorriso says:

    Ma quelli strani te li becchi tutti tu? 

  2. RominaFan says:

    @ Mia: Mio nonno diceva sempre "Dio fa le montagne e poi ci fiocca, fa i cristiani e poi li accoppia"…più osservo Maschio Alfa, più rifletto su questa cosa, più mi preoccupo!!!

  3. utente anonimo says:

    E' vero!!! Non pensavo piu' a questo detto da non so' quanto!!! Certo che Nicola certe volte e' proprio strano!!!!

  4. utente anonimo says:

    ….non porti domande alle quali non c'è risposta…..la natura umana è già complicata di suo….se poi parliamo di maschietti, la chiave del mistero sta tutta in quel cromosoma Y: per dimensione, si tratta del ventunesimo (terzultimo) cromosoma umano. Vi sono stati individuati appena 140 geni e la stragrande maggioranza del suo DNA non sembra avere alcuna funzione. In molte altre specie, il cromosoma Y è quello più povero di geni….
    Non ritengo di aggiungere null'altro……
    Buona notte e senza crampi, mi raccomando!!
    Rita

  5. RominaFan says:

    @ #2: La cosa strepitosa sai qual è?! Che stamattina quando gli ho raccontato la storia, non ricordava assolutamente niente!

    @ Rita: in effetti, porelli, hanno una struttura genetica veramente elementare: nanna-pappa-cacca…!!!!

  6. ziacris says:

    "..associazione di Mutuo soccorso"
    Normalmente è SOLO soccorso a senso unico…da noi a loro!

  7. RominaFan says:

    @ Ziacris: parole sante…l'altro giorno gli ho chiesto di buttare il riso nella minestra (in modo tale da permettermi di fare la doccia, ossia la mia parte di soccorso) e gli è preso un colpo. Gli ho dovuto spiegare che il riso funziona come la pasta e non c'è bisogno di tecniche particolari per farlo cuocere… 

  8. utente anonimo says:

    io gli ho chiesto di cuocere i tortelli burro e salvia e lui me li ha fatti trovare galleggianti nella pentola, con tutta l'acqua, senza scolarli, e con burro e salvia
    Poi ho capito che agli uomini bisogna dare pochi compiti e ben precisi.. mai dire "metti un pò di sale, quanto basta".. etc..
    Un bacione,
    Elena da Livorno

  9. RominaFan says:

    @ Elena: occorre essere didascaliche. Occorre spiegare tutto a prova di maschio. Frasi breve e senza rischio di ambiguità. "Un pò di sale" è una frase pericolosissima, hai perfettamente ragione! Può voler dire tutto e niente…!

  10. alecomeale says:

    I maschi… pensa che la prima volta che chiesi a Nicola di comprare dei pannolini per la tata, mi chiamò e mi chiese: "sulla scarola dei pannetti c'è scritto 5-8 kg… ma possibile che la Tata faccia tutti 'sti chili di cacca?!"
    alecomeale

  11. utente anonimo says:

    Romina come sempre sei mitica!
    un semplice ma doloroso crampo…ed ecco una pagina di ironica lettura…grazie !
    serena giornata cenerentola

  12. utente anonimo says:

    Ciao … posso permettermi di sorridere?? Pensa che proprio giovedì mi son svegliata alle 06:44 con un fortissimo crampo al polpaccio destro … il mio lui era appena rientrato dal lavoro e stava facendo colazione e quando gli ho chiesto aiuto mi ha risposto: "arrivo dopo aver mangiato la briosche!!" …  si, ma nel frattempo il mio polpaccio che fa??? te lo dico io: si è sistemato da solo!!! Selena (ti seguo da un paio di settimane…)

  13. RominaFan says:

    @ AlecomeAle: gli avevi spiegato che la Tata è una bimba e non un bisonte?! Non c'è niente da fare, son dei fenomeni…

    @ Cenerentola: grazie cara! Come va?

    @ Selena: ma certo che puoi sorridere, siamo qui per quello!! Ah, si, come no, magari poteva anche bere il cappuccino con calma…porca miseria, che sfracello!!!

  14. utente anonimo says:

    Che bel putiferio che hai scatenato, cara Romina……e che ritratto edificante che esce da questi maschietti!
    Buon sabato sera (follie con Maschio Alfa??).
    Rita

  15. RominaFan says:

    @ Rita: si, infatti hai ragione! Basta prendere in giro gli uomini: dobbiamo essere comprensive perchè potevamo nascere maschietti anche noi, siamo solo state più fortunate!!!!!!Un bacio, Rita!!!

  16. Ahahahah, maddai, ma non sono meravigliosi?

    Childhood

  17. utente anonimo says:

    Guarda m'hai fatto proprio ridere di prima mattina. Come ti capisco ! come capisco la maggior parte dei vs. commenti ! E' vero, per gli uomini ci vorrebbe un capitolo (un romanzo, un'enciclopedia ?) a parte. Il mio compagno riesce ad essere tanto brillante nel suo lavoro quanto imbranato, surreale, assurdo in tutto il resto.
    Ops, mi presento.. sono Luce Rossa da Empoli, vi leggo di tanto in tanto voi cancer bloggers, siete forti.

  18. utente anonimo says:

    Be’, non hai mai giocato con Il bambolotto Crampo? L’unico problema e’ che bisogna giocarci di notte, preferibilmente dopo un paio d’ore di sonno, e tenerlo vicino alle gambe. Pero’ e’ divertente…

    Alda

  19. utente anonimo says:

    Uh come mi piace leggerti 🙂
    Il mio fidanzato ieri si è addormentato sul divano. Tentando di farlo alzare per farlo tornare nel letto, ha spalancato gli occhi e mi ha detto: "sìsì, penso solo più una cosa e poi arrivo!" ronf..ronf..
    Idem come sopra, il mattino dopo non ricordava nulla.. =P

    Giuliana

  20. utente anonimo says:

    ciao romina, mi aspettavo un'altra bella storia|!!!
    insomma diciamo che abbiamo avuto tempi migliori, ma cerchiamo di superare il tutto!
    a presto, un abbraccio cenerentola

  21. RominaFan says:

    @ Childhood: si che lo sono. Infatti una non li prende a padellate sul naso solo perchè stimolano l'istinto materno…!!!

    @ Luce Rossa: grazie per aver riso con noi! Uh, quanto hai ragione, giusto un'enciclopedia!

    @ Alda: una nuova variante del Ciccio Bello? Gli vengono i crampi se gli togli il ciuccio?! Un pò impegnativo ma divertente, come gioco!

    @ Giuliana: e che non lo sai che gli uomini non dormono?! Gli uomini riflettono! Mannaggia, sono tremendi ma fanno riderissimo!

    @ Cenerentola: tieni duro!

  22. carissima e simpaticissima romina,  inutile dirti che scrivi in maniera così ironica che è impossibile non farsi una risata genuina! ti ammiro e legggendo qua e là mi colpisce la tua forza! con stima, amelio.

  23. RominaFan says:

    Amelio: grazie infinite, troppo buono! A presto!

  24. utente anonimo says:

    ecco.. che dire… 
    dico solo che secondo me anche per questo la Vita è bella…. trovarsi in un blog dal nome "Il codice di Hodgkin" e ridere a crepapelle per quello che vi viene scritto…
    che dire di Maschio Alfa ??  u n  f e n o m e n o….
    ma tu ancor di più… 🙂

    Deny

  25. RominaFan says:

    @ Deny: grazie mille! Si, diciamo che mi piace ridere un pò di tutto, rido per le cose divertenti, per le piccole cose e per i grandi problemi. Serve ad essere più grati alla Vita! Un abbraccio!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *