La nuova casa

Eccoci qui, il trasloco è stato effettuato con successo. Il Codice ora è su WordPress. Non si sa ancora se sia vero o meno che che Splinder chiuderà il 24 novembre ma ho deciso comunque di prendere baracca, post, burattini e commenti e portare tutto di qua.

D’altra parte, se è vero che Splinder chiude, sono stati veramente scorretti nel non ufficializzare la notizia, e se non dovesse chiudere, be’, sonos tati due volte scorretti nel non smentirla. Ad ogni modo, il trasloco è stato un incubo. Ho provato a cavarmela da sola ma senza successo. D’altra parte si sa che io e l’informatica siamo due universi diametralmente opposti. Fortunatamente, c’è stato chi se ne è occupato al posto mio, con risultati nettamente migliori.

Sostanziali aggiornamenti su quanto accaduto in questi dieci giorni di silienzio non ce ne sono. Sono stata completamente assorbita dal lavoro e non so come ho trovato il tempo per dedicarmi anche ad un altro paio di cose decisamente più gradevoli. Ma sono scaramantica e non parlo.

Nel frattempo, mi sono dovuta anche dedicare all’arredo del nuovo blog e ho già fatto quasi tutto quello che dovevo.  Che ve ne pare?

 

 

This entry was posted in Blog Terapia, Buffe cose della vita, Ecchecavolo, Pensieri e Parole, Piccoli Piaceri della Vita. Bookmark the permalink.

13 Responses to La nuova casa

  1. Rita says:

    Ovviamente molto gradevole e accogliente, con quelle foto che cambiano sempre….cara scaramantica, non diciamo nulla….non per ora….ma poi….
    Ora vado a farmi un caffè (nnnesimo della giornata…) poi stirare, tanto stirare, troppo…..
    Bacio dolcissima Romina

  2. RominaFan says:

    Ciao Rita, benvenuta a casa nuova! Guarda, ti do una dritta: tu sai come ho risolto io il problema dello stirare? Un paio di volte ho “accidentalmente” rovinato irrimediabilmente il ferro da stire stirando tessuti sintetici con le impostazioni sbagliate. Da allora Maschio Alfa mi ritiene indegna dell’asse da stiro e a questa incombenza provvede lui…proprio in questo momento, sta stirando tre carichi di lavatrice…

  3. gloria says:

    Ciao romina davvero bello il nuovo blog! Aspetto ogni mattina i tuoi commenti, mi mettono sempre di buon umore!
    Buona domenica 🙂 gloria

  4. Camden says:

    Sono contenta che alla fine sia andato tutto a posto…
    Ps Anche a casa mia stirare è un’incombenza maschile, a volte rischio di rovesciare il ferro o inciampare nel filo, per dirne una… 🙂

  5. Arcobaleno says:

    Belle e suggestive, le immagini di questa tua nuova “casetta-blog”……..
    Quella che piu’ mi affascina e’ il viale alberato, lungo e solitario, che mi ricorda tanto il cammino della vita! Un abbraccio da Arcobaleno

  6. RominaFan says:

    @ Gloria: benvenuta di qua! Grazie mille, un abbraccio!

    @ Camden: ma si, facciamoli questi maschietti che gli fa solo che bene!

    @ Arcobaleno: si, sono delle belle foto, veramente, infatti sono molto soddisfatta di questo nuovo template! Un abbraccione!

  7. Luisa says:

    Bellissimo davvero il nuovo blog! E’ vero che quel conta è il contenuto, ossia i tuoi post.
    Ma anche il resto concorre a rendere questo tuo “nido” estremamente accogliente.
    Un abbraccio. Luisa

  8. Elena says:

    Belle le nuove impostazioni.. Anch’io ho cambiato casa =( ho traslocato su unavitaingamba.iobloggo.com .. Si stava così bene su splinder! va beh.. l’importante è aver trovato casa nuova almeno qui, perchè con gli affitti che corrono oggi, questa è l’unica nuova casa che mi posso permettere! a presto =)

  9. Raffaella says:

    Ciao Romina, wuao che casa accogliente e solare. Itraslocchi sono un po’ faticosi ma…danno sprint. Un bacio Raffaella

  10. ziacris says:

    io ce l’ho fatta sputando sangue e a volte smoccolando, mi sono praticamente giocata quel po’ di paradiso che mi ero guadagnata negli anni.

  11. RominaFan says:

    @ Luisa: grazie! Devo dire che piace molto anche a me…pensa che ne avevo trovato uno ancora più bello ma non so cosa ho combinato mentre inserivo i loghi di Oltreilcancro, Shinystat e Paperblog e praticamente ho completamente cancellato il blog. Ho chiesto un pronto soccorso al mio badante informatico che ha ripristinato la situazione, ma non posso più usare il template che avevo scelto!

    @ Elena: grazie per avermi segnalato il tuo nuovo indirizzo, un paio di giorni fa ero passata a controllare se ti eri trasferita anche tu ma il blog era in via di “travaso” e quindi aspettavo tue notizie!

    @ Raffaella: grazie! Si, sono faticosi, i traslochi ma…effettivamente hai ragione: danno la carica!

    @ Ziacris: io il mio paradiso me lo sono conservato perchè ho ingaggiato qualcuno che lo facesse al posto mio! Ho fatto prima!

  12. Giorgia says:

    Bello! Brava, anche tu in questo bel condominio 🙂 W WordPress! Splinder chiude alla fine di gennaio, e a breve daranno spiegazioni su come salvare i blog. L’abbiamo battuti sul tempo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *