80,000km and crash!

Premetto che non si è fatto male nessuno.

Quale modo migliore per festeggiare i primi 80.000km della Vecchia Betzy, compiuti oggi, che farsi tamponare sul raccordo?! Ebbene sì, è arrivato anche il primo tamponamento della mia vita. Prima di oggi c’era stato un piccolo episodio, appena un bacino tra i paraurti qualche anno fa. Ero su Viale Marconi FERMA al semaforo, e uno non ha frenato in tempo. Disse che aveva l’auto nuova e non si era saputo regolare con i freni. Vabbè, fu appena una spintarella. Oggi invece la botta è stata sonora.

Insomma oggi ho fatto tardi perchè mi sono fermata a prendere un aperitivo con mia cugina, uno di quei bei momenti tra ragazze in stile Kinsella. Prendo il raccordo anulare che erano già le 20:00 e ci trovo IL MONDO.

Ero sul raccordo FERMA in fila insieme ad un altro miliardo e mezzo di persone quando…BAM! Ricevo una botta da dietro, la macchina (che era addirittura in folle e col freno a mano tirato perchè tanto ero ferma) parte in avanti e manco di tanto così quello davanti. Pianto un paio di imprecazioni e assesto un paio di cazzotti al volante e, insieme al mio attentatore, mi trasferisco in corsa d’emergenza.

La coppia di spagnoli che mi ha presa era sull’orlo delle lacrime. Erano più dispiaciuti di me per l’accaduto, infatti mi sono quasi quasi sentita in colpa…Comunque, nessuno si è fatto male e le macchine neanche, e comunque, anche volendo, sono solo automobili. Io però mi sono presa uno spavento pazzesco, tremavo come una foglia. I due ragazzi spagnoli erano molto scossi anche loro e ci siamo fatti una chiacchierata in corsia d’emergenza, nell’attesa che lo spavento passasse. Sono l’unica persona che riesce ad attaccare bottone pure con quelli che la tamponano.

La mia amata Vecchia Betzy, essendo una ford del ’94 – e quindi una macchina bella tosta – non si è fatta niente. Ciò non di meno, ci sono comunque €250,00 di danno. Come ho fatto a subire €250,00 di danno se la macchina è intatta e io non mi sono fatto niente?!

Facile. Uscendo dalla macchina non chiedetemi come ho fatto ma mi sono caduti gli occhiali da sole. I miei amatissimi occhialidasole-superfascianti-ultrapolarizzati-antiriflesso-antiditate-antiluceperchèsonovampiraefotofobicaenontollerolaluce sono andati perduti. E se proprio la devo dire tutta, un bellissimo bracciale rosa che mi ha fatto una mia amica con le sue mani, si è rotto.

Che poi, io ho un dubbio che mi tormenta. Devo rendervene partecipi.

Al momento dell’incidente io stavo cantando a squrciagola in macchina. Sì, perchè io non mi arrabbio mai: nè quando sono in mezzo al traffico ferma, nè quando mi tamponano.

Insomma, al momento dell’incidente stavo cantando “She’s got the look” dei Roxette. Al momento dell’impatto, il chewing gum mi è letteralmente volato fuori di bocca a tutta velocità. A tutt’ora non so dove sia. Non è sul vetro davanti. Non è addosso a me. Non è sul volante. Non che ci tenessi molto a riaverla indieto ma…temo che non la troverò mai più!

This entry was posted in Buffe cose della vita, Ecchecavolo, Musica, Pensieri e Parole. Bookmark the permalink.

16 Responses to 80,000km and crash!

  1. arianna says:

    ma nooooooooooooooooooooooo.. se il bracciale non ti piaceva..potevi dirmelo,senza tutto il casino!!!!! 😉
    dai,l’importante e’ che tu stia bene..e anche Betsy 🙂

    • RominaFan says:

      Lascia fare…ero così felice, questa mattina, quando mi sono resa conto di avere una camicia dello stesso colore…porcaccia la miseria!!!

  2. Martes martes says:

    Addio al look senza gli occhiali, ah ah!

    • RominaFan says:

      Non sai quanto li amassi. Io sono la tipica persona con gli occhi chiari che vivrebbe costantemente in penombra perchè non tollera la luce. In estate è forte e ho gli occhiali da sole. D’inverno la luce spesso è bianca e mi dà ancora più fastidio, quindi ho comunque gli occhiali. Non sai quanto ho girato per trovare degli occhiali che fasciassero ma che non fossero sportivi e che avessero le lenti polarizzate…sto metabolizzando la perdita, che dramma…!!!! BUAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAHHHHHHHHHHHHHHHH!!!!!

  3. Martes martes says:

    Anche io ho gli occhi chiari, di un verde che tende all’ azzurro o al grigio a seconda della luce. Però il sole non mi causa particolari fastidi, a parte i riverberi sulla neve, ma quello penso sia normale. Eh, noi uomini resistiamo perfino alla luce 😉 😉 😉

  4. Ilaria says:

    Mi dispiace per li spavento e per gli occhiali! Caspita, ho anch’io gli occhi chiari e vivo congeli occhiali da sole! Non è che mi daresti una dritta su quelli tuoi, perchè io sono ancora alla ricerca di un paio così..
    In ogni caso, sei fantastica!!! Solo tu riesci a scherzare su un tamponamento.. Splendida!

    • RominaFan says:

      Il problema fondamentale è questo: gli occhiali da sole hanno il fondamentale problema di non parare la luce laterale. E gli occhiali ultrafascianti generalmente sono il modello da ciclista. Se ne trovi un paio fasciante non sportivo, il più delle volte non possono metterti la lente polarizzata, io ho trovato un paio di rayban che mi hanno risolto questo problema…e che per altro, udite udite, HO APPENA RITROVATO SUL SEDILE POSTERIORE!!! Li tenevo sulla testa e il riculo della botta deve averli fatti saltare all’indietro! IO HAPPY!! Ma si, ma dai, ridiamoci su, finchè non ci si fa male…poi diciamo che il ragazzo ha avuto “l’attimo del fesso”…non dovrebbe succedere, ma può capitare…

  5. Livia says:

    Meno male che non ti sei fatta niente e hai persino ritrovato gli occhiali! Il collo sta a posto? Il chewingum forse lo ritrovi attaccato ai pantaloni… 😛

  6. ilaria says:

    Ma Romina non mi hai detto nulla?!?! Vabbè l’importante è che tu non ti sia fatta nulla…e Maschio Alfa come l’ha presa??’
    Ila

    • RominaFan says:

      Il commento di Maschio Alfa, è stato “hai perso gli occhiali per niente, quindi?!”…sempre un gentleman!!!!

  7. rita says:

    Dunque….riepilogando, hai attaccato bottone con degli spagnoli che presto Ti inviteranno da loro per le vacanze (questo lo aggiungo io!!!), la macchina non si è fatta nulla, Tu nemmeno (per fortuna; lo spavento, ahimè, inevitabile), hai ritrovato gli occhiali da sole e anche il chewingum…..se aspettavo ancora un attimo, forse avevo anche la notizia del bracciale riparato!!!!
    Che sagoma!. Un bacione cara

    • RominaFan says:

      Purtroppo, per il bracciale non c’è nulla da fare, ma ho chiesto alla mia amica se me ne può costruire uno uguale! Uh, si io attacco bottone con tutti, ma guarda che sono tremenda…

  8. Giulia says:

    Non so come sia possibile, Romina, ma riesci a farmi ridere come una scema (soprattutto grazie alla descrizione di te che canti a squarciagola e del chewingum che parte per la tangente) anche con un post in cui racconti di essere stata tamponata!Hai un senso dell’umorismo e un’ironia meravigliosi:-)
    Per fortuna non ti sei fatta nulla, comunque!!!Gli incidenti in macchina non sono mai piacevoli…anni fa ne ho avuto uno anche io, mi sono persino esplosi i vetri e bloccate le portiere, sono sgusciata fuori dal finestrino rotto!
    Almeno hai ritrovato gli occhiali!Peccato per il bracciale, però…
    Un bacione.

    • RominaFan says:

      La parte migliore, Giulia, è stata questa: dopo la botta ho avuto la bellezza di 7 secondi di furia. Il tempo di un paio di imprecazioni e di cazzotti al volante. Arrivo in corsia d’emergenza incazzata come un picchio ma meno di dieci secondi prima. Scendo dalla macchina, sbatto lo sportello (sbatto quello per non pestare il tipo) e poi, però…guardo lei che tremava e che dal momento della botta non aveva tolto le mani da davanti alla bocca. Lui che era riuscito a scendere dalla macchina ma aveva gli occhi lucidi. E mi sono sciolta anche io…io, insomma, Biancaneve si è rimpossesata di me…!! Accidenti, che botta spaventosa, ho tremato come una foglia io per un paraurti leggermente crepato e niente grave, pensa tu che paura!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *