Camminare sulle uova

Strisciare sotto le uova sulle quali si dovrà poi camminare. Osservarle da sotto, guardarle sussultare e tintinnare tra loro come bicchieri a capodanno ad un nostro movimento sbagliato.

Dover creare l’imbarazzo di dire no. Farsi carico del disagio di dover far dire no. Sapere come andrà a finire. Io non ce l’ho con Tizio/Caio/Sempronio, è che non lo voglio vedere anche se tanto non lo riconoscerei nemmeno se ci sbattessi contro per strada.  La voglia di far finta di niente e tenere per sé segreti come il proprio insensato pudore porterebbe a fare. L’istinto di dire “ma fate un po’ quel che cavolo vi pare”.

Rapporti. Rapporti di amicizia. Rapporti di famiglia. Rapporti recisi, indecisi, imprecisi. Scegliere, mettere le mani avanti, dover dire e sentirsi dire “mi dispiace”. Sbagliare in ogni caso per una cosa di cui alla fine ti frega fino ad un certo punto.

“Ovunque uno si trovi, e per quanta illuminazione ci sia intorno, i rapporti interpersonali sono un casino”

John Updike

This entry was posted in Ecchecavolo, Pensieri e Parole, Uncategorized. Bookmark the permalink.

7 Responses to Camminare sulle uova

  1. Laperfezionestanca says:

    Questa volta sei stata un po’ criptica

    • RominaFan says:

      Me so’capita da sola…diciamo che è la sensazione che provi quando saprai che stai per creare un effetto a catena pietoso per una banalità…

  2. R says:

    Pericolosa……………………………

  3. Laperfezionestanca says:

    Allora sappi che comunque sia, qualunque cosa, io sono con te. Magari non ti serve a molto, ma se ti serve qualcuno che morde alle caviglie io ci sono. Per te farei davvero qualunque cosa tu mi chiedessi. E non scherzo.

  4. 4p says:

    Urca com’è complicata la storia……….., io direi di stare bene in primis.
    Che te frega dopo tanto tempo fallo scivolar via e sii serena.
    Se c’è “un mi dispiace” significa che c’è stato del male, della sofferenza quindi se tieni alla persona, ascolta e in caso contrario via a gambe levate………………………………..pistaaaaaaaaaaaa
    4p

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *