Un magnifico allucione prensile

Ortopedico: “Certo, signora, io glielo devo dire già da ora: la perfezione dell’articolazione in quanto tale verrà sacrificata in favore della funzionalità, è per questo che tra i vari tipi di intervento opteremo per quello meno distruttivo. Noi dobbiamo fare in modo che il suo alluce riprenda a flettersi verso l’alto, in modo tale che lei possa ricominciare a camminare correttamente. Ma difficilmente potrà continuale a piegarlo correttamente verso il basso, per afferrare”.

Ok. Verosimilmente, l’intervento che dovrò affrontare entro la fine dell’anno per risolvere (ahimè solo temporaneamente) l’artrosi farà sì che io non avrò più un magnifico allucione completamente prensile.

Le cose sono due:

  1. la mia figura sinuosa e l’evidente scioltezza con cui mi muovo e mi attorciglio come un pitone lo hanno portato a dedurre che lavoro al circo come contorsionista
  2. Mi ha scambiato per uno scimpanzé

Dannazione, forse è ora che mi faccia una ceretta…

This entry was posted in Buffe cose della vita, Ecchecavolo, Effetti Collaterali, Follow Up e Visite Varie. Bookmark the permalink.

2 Responses to Un magnifico allucione prensile

  1. rita says:

    3 opzione: ortopedico veterinario.
    Sai com’è, al giorno d’oggi ne capitano d’ogni….

  2. 4p says:

    Ma è scemo??!!
    Grande problem i pelazzi.
    Ho 60 anni compiuti da poco ALLORA PELAZZI DEL MENGA VOLETE ANDARVENE!!!!!!!!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *