Chiacchierando con la marmocchia

Premessa 1: Claudia è una di poche parole. Se dice una cosa, è perché non ne può fare a meno.

Premessa 2: Claudia frequenta un micronido di stampo montessoriano. Bambini piccoli e molto piccoli occupano gli stessi spazi e hanno modo di interagire gli uni con gli altri. Claudia ha un debole per i piccolini e li accudisce con grande tenerezza. Il suo preferito in assoluto è Daddo, stravede letteralmente per lui.

Riporto la conversazione tradotta dal claudiese.

Ore 21:45, lei è sotto le coperte e io sono sul letto che leggo una storia. Ad un certo punto, con grande disinvoltura, lancia la bomba.

“Mamma, mi prendi un bambino piccolo qui a casa?”

“Eh?!”

“Un bambino piccolo, a casa, per Claudia!”

“Un bambolotto, intendi?”

“No. Un bambino piccolo, come Daddo”

“Ah. E che ci devi fare?”

“Gli do il le coccole, il latte, il ciuccio, la copertina…”

“Ah. Ok. Allora…sì, cioè, no…dunque, hem…ti spiego, ecco…ma un bel bambolotto?!”

This entry was posted in Buffe cose della vita, Il fight club delle mamme, l'amore è..., Pensieri e Parole. Bookmark the permalink.

6 Responses to Chiacchierando con la marmocchia

  1. Katia says:

    Dai buttati, che è morbido! (cit.)
    Ciao Romina, ti leggo sempre. Ed ho comprato il tuo libro!
    Un abbraccio.

    • RominaFan says:

      Ciao,
      grazie…vedrai, per i tavoli zoppi il libro è formidabile!
      Eh, guarda, diciamo che se mi butto ora col piede da operare c’è il rischio che mi sfracchio come un cachi maturo giù dall’albero (va’che metafora autunnale…) ma una volta operato…potenzialmente….

  2. Romina! Che belli questi piccoli segnali! Sarà il momento giusto (post-piede-sistemato, s’intende)? Dai dai!!!
    Come stai?
    Un abbraccio

    • RominaFan says:

      Ciao cara!
      Eh, proprio oggi ho ricevuto una buona notizia: il 5 novembre vado a fare la pre-ospedalizzazione per l’intervento, quindi penso che dopo un altro paio di settimane mi chiameranno, evviva!!
      Spero solo di non festeggiare i miei 32 anni in ospedale!
      Comunque, anche fosse, tutto va bene purché mi risolvano la situazione!

  3. rita says:

    Se me la raccontavi così, magari la capivo pure io….

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *