Lo spiego di nuovo

Scusate,

oggi devo essere antipatica ma sento di dover ribadire un concetto. Circa tre anni fa pubblicai questo post: http://ilcodicedihodgkin.com/da-sapere-prima-di-cercarmi-sui-social-network/

Perché il concetto fosse il più chiaro possibile, ho lasciato il post in pianta stabile in alto, appena sotto la testata del blog. L’ho lasciato lì perché lo ritengo importante. Sapete tutti perfettamente quanto io sia disponibile. Rispondo sempre ai commenti, alle mail, ai messaggi. Lo faccio perché ho piacere a farlo. Perché, per quanto mi riguarda, è quello che ho scelto di fare. Perché credo sia giusto e rispettoso verso chi mi scrive. Non me lo ha prescritto il dottore e in tasca non me ne viene nulla se non il piacere di riuscire a fare quello che ritengo di dover fare. Rispondere, per me, è una questione di rispetto verso chi mi scrive. Il problema sorge quando non ho nulla cui rispondere.

Chiariamo una cosa: io rifiuto, per motivi che evidentemente ovvi come ritenevo non sono, qualsiasi richiesta di contatto su Facebook che non sia seguita da un messaggio di presentazione. E non me ne frega niente se abbiamo contatti in comune. Avere un contatto comune, un contatto che mi porta a pensare che ci sia di mezzo il blog o il cancro, non è un motivo valido per inoltrarmi richieste di amicizia senza presentarsi con uno straccio di messaggio. Non lo è. E’come suonare alla porta di casa mia senza prima essersi presentati o aver ricevuto un invito. Cercate di capirmi…attraverso il Codice io ho anche il desiderio di arrivare a quante più persone possibile. Ma magari la mia pagina personale facebook è un po’diversa, no? Ve lo dico anche e soprattutto perché, proprio per facilitare le cose a tutti, esistono anche un indirizzo e-mail e una pagina Facebook del Codice di Hodgkin.

Per favore, per favore…per favorissimo: rileggetevi il post in alto…vi prego. Io ci sono sempre, magari spesso mi ci vuole qualche giorno ma ci sono sempre. Chiedo solo un po’di educazione e di rispetto.

Altra comunicazione di servizio: mi sono accorta che molti commenti finiscono, incomprensibilmente, nello spam, per cui non li ho mai nemmeno pubblicati. Chiedo scusa, sto rimediando!

This entry was posted in Ecchecavolo. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *